Rompicapo caraffa con un trucco


Questi vasi sono "con un inganno". Lo scopo è nel bere o versare dal presente contenitore senza rovesciare una goccia del liquido.

 

I rompicapo-contenitori sono una forma antica di gioco. I Greci ed i Fenici hanno fatto i contenitori che venivano riempiti attraverso un foro nel fondo.

Già nel IX secolo nel libro Turco sono stati descritti alcuni contenitori di genere. Nel XVIIIesimo secolo si sa, che i cinesi producevano questi tipo di contenitori da bere.


Un altro esempio è il rompicapo-brocca: il collo del contenitore è tutto forato e quindi, permette versare il liquido nel contenitore, ma non da esso. Nascosto al occhio del giocatore c'è un piccolo condotto tubolare che va nella presa e lungo l'orlo superiore del contenitore fino all'ugello.

Tappando l'apertura all'estremità superiore della presa con il dito è possibile bere il liquido dal contenitore succhiando dall'ugello.

Altri esempi di questo tipo di rompicapo sono Le tazze comunicante.